Orari di apertura

Lun-Sab: 9.00-18.00

Prestazioni

Visita pediatrica

Specialista in Pediatria

Il Dr. Mario Campo ha un'esperienza pluridecennale come specialista in Pediatria della Famiglia, fin dal 1994. Svolge, da sempre, la professione con passione e dedizione. 

Ha una visione olistica del bambino. Non si limita alla diagnosi ed alla cura della specifica malattia d’organo (che, è ovvio, va diagnosticata e curata primariamente) ma cerca sempre di arrivare ad una comprensione globale del paziente (lattante, bambino, ragazzo, adolescente) che interessi l’aspetto fisico senza trascurare l’aspetto psico-emotivo, relazionale, comportamentale, ambientale. 

 

#

Visita posturale

Specialista in Posturologia dell'infanzia e dell'adolescenza


Indicazioni alla visita Posturale:

  • Scoliosi, piede piatto, piede varo, piede a doppia componente 

  • Difetti dell’occlusione dentaria

  • Dolore della colonna vertebrale: a livello cervicale, dorsale, lombare

  • Tendiniti, cefalea, vertigini

  • Disturbi dell’apprendimento (disortografia, dislessia, discalculia), 

  • Disturbi dell’attenzione

  • Maldestrezza, spasmi muscolari.
     

Alcune di queste patologie hanno, anche, una componente costituzionale su base genetica sulla quale non si potrà intervenire per ovvie ragioni. Il medico specialista in posturologia potrà intervenire sul grado di espressività del disturbo (epigenetica) limitandone gli effetti e favorendone i compensi.

La Posturologia è una branca di medicina clinica integrata che studia e cura le perturbazioni del Sistema-Tonico-Posturale (STP). È un approccio olistico al pz.

Il STP è un insieme molto complesso che vede coinvolte, in costante relazione tra loro, le strutture del Sistema Nervoso Centrale e Periferico con i vari recettori del corpo umano (occhio, piede, cute, muscoli, articolazioni, orecchio interno, app. masticatorio-fonatorio).

La Riprogrammazione Posturale Globale (RPG)® mira ad individuare le correlazioni tra i vari recettori perturbati, individuando le cause all’origine della patologia e la gerarchia dei vari sintomi: cura le cause del disturbo e non i sintomi, con l’obiettivo di riportare il corpo nella condizione di maggiore equilibrio possibile.

Ciò è particolarmente importante per gli sportivi, che possono migliorare in modo significativo le loro prestazioni (per es. se i muscoli antagonisti vengono resi liberi da tensioni non volute in contrasto con i muscoli agonisti).

Per raggiungere tali obbiettivi occorre associare alle competenze mediche specifiche anche un’importante e ricca dotazione strumentale (pedana stabilometrica, pedana baropodometrica, titmus-test, test di maddox, frontifocometro per valutazione lenti correttive, interpupillometro, tavole ottotipiche, podoscopio a led-laser.

#

Stabilometria

La stabilometria è un esame strumentale fondamentale in posturologia per studiare e documentare le strategie che il pz utilizza per mantenere il suo equilibrio nello spazio-tempo. Permette di valutare la capacità di controllo propiocettivo, le interferenze sulla postura da parte degli occhi e dell’app. stomatognatico, la distribuzione dei carichi sui due piedi, il dispendio energetico basale, problemi neurologici incipienti. 

Esistono varie pedane in commercio. La pedana cyber-sabot (pedana di forza, progettata dal prof. Quacknine dell’ Univ. di Marsiglia) che io utilizzo, è una delle poche in commercio ad appoggi separati (elemento molto importante, che permette, tra l’altro, di distinguere le strategie di un piede rispetto all’altro e metterle in correlazione).

Inoltre è la sola validata a livello internazionale per la ricerca scientifica. 

(Al momento il solo a disporne nella provincia di Palermo)

#

Baropodometria statica e dinamica

Esame strumentale che permette di studiare la distribuzione delle pressioni plantari nelle fasi di appoggio del piede in statica ( da fermo) e in dinamica (durante il cammino). È importante soprattutto, in dinamica, per lo studio del rullamento del passo e quindi del coordinamento motorio. Le informazioni ottenute vanno messe in correlazione con la morfologia plantare acquisita tramite esame su podoscopio led-laser.

#